storie di volti

 

Storie di volti raccoglie ritratti, sguardi ed espressioni. Nella molteplicità degli atteggiamenti e dei movimenti facciali di ogni singolo individuo sussiste un’identità di base. Questa è la sfida: cogliere l’essenziale e separarlo dall’accidentale. Le parti mobili rispondono alle varie emozioni e mutano; nel movimento arrestato del ritratto, invece, si ricerca l’espressione generale dominante, l’essenza. È questa coerenza di fondo il soggetto della ricerca, che emergerà come l’unificazione delle molteplici immagini di noi. Emozioni a confronto, rintracciate in un volto.

link

All content ©matteosclafani, 2016. All rights reserved.